Gli OTTO pilastri di una salute ottimale


1. Ridurre i fattori di rischio. Un fattore di rischio è qualsiasi comportamento o qualità biologica che possa aumentare il rischio di contrarre una malattia. Ad esempio, fumare aumenta il rischio di numerosi problemi di salute. Esistono più di 38 fattori di rischio combinati solo per il cancro, le cardiopatie e il diabete. Vi consigliamo di comprendere appieno questi fattori di rischio e di adottare provvedimenti per ridurli. Il vostro medico sarà in grado di aiutarvi
2. Attività fisica. Non vi fermate. Anche un po’ di attività fisica è meglio di niente. Passeggiate, fate ogni tanto una rampa di scale, giocate con i bambini, fate del giardinaggio. Sono tutte forme di esercizio fisico che giova alla vostra salute. Pensate un istante a quali sono le vostre attività preferite. Fissate l’obbiettivo di fare attività fisica per almeno 30 minuti al giorno, quasi tutti i giorni. La cosa più importante è non fermarsi.
3. Seguite una dieta sana. Una dieta composta da frutta e verdura di 5-7 colori diversi è consigliata dagli esperti. Ma solo circa il 20% della popolazione globale fa di questo consiglio uno stile di vita. L’equilibrio fra grassi sani, proteine e carboidrati è fondamentale per un’alimentazione sana e corretta. Un altro importante fattore è dato dal modo in cui gli alimenti vengono preparati e serviti. I cibi fritti, imburrati o affumicati introducono in genere dei rischi per la salute, del tutto evitabili. Tuttavia, cucinare con olio di lino, di colza, o di oliva, può rappresentare una scelta più che sana. Sfortunatamente troppe persone pensano che cibo sano e cibo cattivo siano sinonimi. Ma la scelta di alimenti sani dal sapore gradevole è davvero ampia
4. Integrazione. L’integrazione può compensare le carenze nutritive nella dieta. Molti di noi sono estremamente impegnati e faticano ad assumere tutti i principi nutritivi necessari per una salute ottimale. Gli integratori ricchi di principi nutritivi di origine vegetale, assicurano un metodo pratico per assumere la quantità consigliata di principi nutritivi per una dieta bilanciata.
5. Mantenere un atteggiamento mentale positivo. Conservate il buonumore sforzandovi di risolvere i problemi e mantenere buone relazioni. Stabilite quali sono le priorità importanti per voi e vivete la vostra vita in base ad esse. Mettete in pratica tecniche sane che vi aiutino a rilassarvi e ridurre lo stress
6. Dormire a sufficienza. Sette/otto ore di sonno per notte, consentono ad un organismo adulto di rigenerarsi.
7. Assicuratevi una valida assistenza medica. L’individuazione di alcuni fattori di rischio e di determinate condizioni di salute è possibile esclusivamente tramite una visita medica o specialistica. Esami periodici, compresi quelli del sangue, sono fondamentali per ridurre il rischio di malattie.
8. Curare l’igiene e mantenere un ambiente salubre. Lavatevi le mani regolarmente per eliminare i germi e contribuire ad evitare malattie. Anche la pulizia di aria e acqua è importante per una buona salute.

Comprendere gli 8 pilastri è il primo passo da compiere per ottenere una salute ottimale. Non occorre essere perfetti e pretendere di conseguire immediatamente gli 8 pilastri. Ma si può iniziare andando dal medico, facendo attività fisica, adottando una dieta sana che preveda assunzione di integratori. Quindi fissate degli obbiettivi per inserire i pilastri restanti nelle scelte relative al vostro stile di vita. Siete solo voi i soli responsabili della vostra salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *