A dottoressa Hahn, e il suo gruppo, iniziò con un trattamento di 50.000 UI di vitamina D, 3 volta alla settimana per 13 settimane. Dopo questo periodo di terapia, furono ripetute le misurazioni di osteodensitometria. Vennero constatati dei significativi miglioramenti per 9 dei 10 pazienti, per i quali si presentava un aumento della densità trabecolare. […]

Benché sia conosciuto da oltre mezzo secolo il fabbisogno di vitamina D, molta gente soffre ancora per la sua carenza. Certamente le popolazioni che vivono più vicino all’Equatore soffrono meno di quelle che vivono alle estremità del globo terracqueo, eppure per la produzione di vitamina D non è necessario un Sole che batte in testa. […]