VITAMINA D e la densità ossea


A dottoressa Hahn, e il suo gruppo, iniziò con un trattamento di 50.000 UI di vitamina D, 3 volta alla settimana per 13 settimane.

Dopo questo periodo di terapia, furono ripetute le misurazioni di osteodensitometria.

Vennero constatati dei significativi miglioramenti per 9 dei 10 pazienti, per i quali si presentava un aumento della densità trabecolare.

Gli effetti della vitamina D furono ulteriormente confermati quando vennero controllati 5 pazienti artritici che ricevevano steroidi e non vitamina D.

Gli indici rivelavano un deciso peggioramento per tutti e 5.

Infatti, venne riscontrato un ulteriore diminuzione dell’osso trabecolare.

In parole povere la vitamina D, pur non essendo una delle vitamine più “alla moda”, è comunque essenziale e lo è soprattutto quando meno si pensa lo sia.

Il binomio calcio-vitamina D, che a prima vista può sembrare valido per le persone avanti con gli anni, in realtà diventa una profilassi che, se assunta prima che diventi un’esigenza, può mettere al riparo dai tanti disagi del futuro.

Dove possiamo trovare questa vitamina?

Abbiamo visto che il sole è il fattore determinante per attivare la vitamina D, ma è fondamentale che ci si alimenti in modo corretto.

Il cibo è il veicolo giusto, e quali sono i cibi che contengono la vitamina D?

Il sempre presente Olio di Fegato di Merluzzo e quello della Passera di Mare, poi i pesci in generale come salmone e tonno, aringa, anguilla, ortaggi come spinaci, finocchi crudi, melone e bietola.

Ovviamente nei vegetali possiamo trovare la vitamina D, ma si presenta con percentuali del 10% rispetto agli alimenti animali.

E questo è un altro punto a sfavore di diete vegetariane e vegane.

Va detto che essendo la vitamina D, una vitamina liposolubile, essa viene immagazzinata nell’organismo,  e può non essere assunta giornalmente.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.